Data del Conclave ancora de decidere: incertezze e timore per operatori turistici

di Lavoro Turismo

|

6/3/2024

| Notizie

 

Ancora incertezze nel mondo del turismo per il nodo non ancora sciolto del Conclave: in quest'occasione è prevedibile l'assalto di biglietti aerei per Roma e hotel, ma ancora dal Vaticano ancora nessun segnale. Attualmente nessun cambio di tariffa, soliti prezzi economici per Roma, basta prenotare un volo con la Lufthansa Italia o con Ryanair per raggiungere l'Urbe a prezzi low, come si suol dire, ma è facile prevedere che non appena verrà annunciato il calendario dell'elezione al Soglio di Pietro, prezzi e costo di compagnie aeree e hotel lieviteranno.

Basti leggere una dato già impressionante: già poche ore dopo l'annuncio, storico, delle dimissioni di Papa Benedetto XVI è stato registrato un +26% e un +6=% di richieste di voli da Francia e Germania.

Una gran bella disdetta sarebbe per operatori del settori se il Conclave venisse stabilito per la Settimana Santa: si accavallerebbero con le prenotazione già eseguite – che, a dire il vero, vanno granché bene: già +7,6% rispetto a Pasqua 2012 – e creerebbe un immaginabile "senso unico" per le due occasioni che le strutture di ricezione d'altri luoghi mal accoglierebbero. Senza contare alle numerose congreghe e ai numerosi parroci che non potrebbero accompagnare i gruppi perché canonicamente troppo impegnati per la Settimana Santa.

Intanto, però, gli operatori turistici sono già rinfrancati da una buona notizia che possono rigirare a chi lo richieda: i Musei Vaticani resteranno comunque aperti durante i giorni del Conclave, a differenza, ovviamente, della Cappella Sistina. Sospiro di sollievo: i Musei Vaticani sono una delle voci più autorevoli fra le motivazioni del turismo religioso e rinunciarvi sarebbe significato privare un'offerta di una componente più o meno fondamentale.

Compagnie aeree e albergatori dovranno avere ancora un po' di pazienza, dunque: ancora oggi mentre scriviamo, 25 febbario di mattina, nessuno sa ancora dire niente di preciso sull'evento. Quanto dovranno aspettare è ovviamente una lotteria, chi può dirlo: minuti, ore o giorni. In attesa di un "habemus Papam" gli operatori dovranno ancora penare per un "habemus datam".

Altre guide

Copertina del blog

Notizie

Hilton Milan e l’impegno verso la sostenibilità ambientale

Leggi l'articolo
Copertina del blog

Notizie

La voce dei lavoratori stagionali: i risultati del nostro sondaggio estivo 2023

Leggi l'articolo
Copertina del blog

Notizie

Solidarietà in campo: la raccolta peluche di Hilton Rome Airport

Leggi l'articolo